candele auto a cosa servono

Candele auto a cosa servono e perché bisogna eseguirne una manutenzione continua? Scopriamolo insieme in questo articolo.

Il motore di una macchina è per molti sconosciuto, ricco di parti meccaniche che spesso si ignorano e che non se ne capisce il funzionamento. Ma se vogliamo prenderci cura perfettamente della nostra vettura dobbiamo conoscerla al meglio, ed è per questo che in questo articolo andremo a parlare delle candele un elemento fondamentale del motore che devi imparare a conoscere perché dal loro mal funzionamento possono derivare tantissimi problemi. Quindi è importante conoscerle e imparare a capire quando sono da sostituire non solo per delle performance ottimali ma anche per un motore sano e privo di problemi. Prosegui questa lettura e scopri tutto quello che c’è da sapere sulle candele per auto.

Cosa sono le candele per auto?

Le candele sono una parte importante, fondamenta e integrante del motore. A causa del loro mal funzionamento o di usura possiamo causare danni maggiori al motore. Le candele sono uno degli elementi essenziali che determinano l’accensione del motore, sono infatti quell’elemento che permette di avviare il motore perché fornisce la scintilla che occorre per l’accensione della miscela di benzina e aria presente all’interno del carburatore.

Grazie a loro possiamo perciò avviare il processo di combustione e avviare così la macchina. Se per qualche motivo le candele non funziona, presentano dei malfunzionamenti o altro il motore potrebbe non avviarsi per niente o danneggiarsi irrimediabilmente.

Come prendersi cura di questo elemento?

Per un corretto funzionamento di questo elemento è importante eseguire una buona manutenzione delle candele periodica.

È importante eseguire un controllo periodico per verificarne le condizioni, durante questo controllo ne viene eseguita anche la pulizia che ci permette di farle funzionare sempre per il meglio.

È però consigliato generalmente di eseguirne sostituzione dopo 60 mila km, se abbiamo una vettura particolarmente vecchia e quindi datata è bene eseguirne la sostituzione già dopo 20 mila km.

Cosa comporta una scarsa cura delle candele?

Come abbiamo anticipato una scarsa cura dello stato delle candele può portare a diversi problemi al motore, ad esempio un funzionamento irregolare del motore in generale oppure emissioni di scarico eccessive, elevati consumi di carburante, difficoltà di accensione della vettura, troppa aria nel motore, difficoltà nell’accelerare.

Cosa fare se incontriamo queste problematiche?

Non appena notiamo una o più problematiche al motore dell’auto è sempre bene controllare le candele della vettura. In primo luogo possiamo eseguire una manutenzione ordinaria che prevede la pulizia con un straccio ed alcool etilico per poter rimuovere le tracce di grasso.

In alternativa possiamo utilizzare un’apposita pasta che troviamo facilmente in commercio e presso qualsiasi altro rivenditore di prodotti per automobili.

Quando però ci rendiamo conto che nonostante la pulizia non funzionano bene le candele allora è bene valutare l’eventualità di sostituirle.

Per esserne certi è bene recarci dal nostro meccanico di fiducia che dopo un’attenta analisi della vettura e del suo motore saprà indicarci con certezza se i problemi sono dovuti alle candele e se è necessario eseguirne sostituzione.

Carburatori più venduti

Weber 40 DCOE 151Weber 40 DCOE 151
Weber Weber 40 DCOE 151
Prezzo scontato€597,80
Recensioni
Disponibile, 9 unità
KIT ALIMENTAZIONE SUZUKI SAMURAI 1.3
Weber KIT ALIMENTAZIONE SUZUKI SAMURAI 1.3
Prezzo scontato€609,00
Recensioni
Disponibile, 9 unità