Manutenzione carburatore

Manutenzione carburatore quanto e perché farla, ma soprattutto come farla? Scopriamolo in questo articolo.

La maggior parte delle persone sottovaluta un aspetto molto importante legato alle auto ossia la loro manutenzione. Per legge siamo obbligati ad eseguire una revisione della nostra vettura ogni due anni, ma questo non è sicuramente sufficiente a garantirci delle prestazioni ottimali ed un motore in buono stato.

Bisognerebbe prendersi l’impegno di effettuare una manutenzione regolare e periodica del nostro veicolo e soprattutto del motore e di tutti i suoi componenti per garantirci un’automobile perfettamente funzionante.

Uno degli elementi legati al motore che maggiormente necessita di attenzioni è il carburatore, in questo articolo scoprirai perché, ma soprattutto scoprirai quando farla e come farla.

Cosa vuol dire eseguire una manutenzione della propria vettura?

Quando parliamo di manutenzione della vettura si intende principalmente un controllo del motore e dei vari liquidi. Effettuare dei controlli periodici ci permette di evitare moltissimi eventuali danni o problematiche che possono manifestarsi sia quando acquistiamo un’auto nuova che quando l’acquistiamo usata.

Una delle parti del motore che dobbiamo necessariamente controllare di tanto in tanto è il carburatore.

Che cos’è il carburatore?

Il carburatore è una delle parti più importanti del motore di un’autovettura, questo perché è l’elemento che ci permette di creare la miscela benzina e aria perfetta che fa partire il processo di combustione necessario per avviare il motore.

Ma non solo il carburatore entra in gioco anche durante tutto il percorso che svolgiamo con la nostra vettura e gioca un ruolo fondamentale nei tratti in cui ci troviamo ad accelerare o cambiare marcia.

Se il carburatore si danneggia o si sporca eccessivamente il motore ne risente ma anche le nostre performance di guida.

Ecco alcuni dei problemi che possono manifestarsi quando il carburatore ha qualcosa che non va:

  • Il motore tende ad ingolfarsi.
  • C’è un eccessivo odore di benzina intorno al motore ma anche nella vettura.
  • Il tubo di scarico emette fumo nero o fumo bianco.
  • Il motore non si avvia.
  • Ci sono perdite di benzina.
  • Abbiamo difficoltà a cambiare marcia.
  • La macchina perde potenza soprattutto nei tratti in accelerazione.

Questi problemi possiamo definirli dei sintomi che ci indicano che il carburatore può essere danneggiato oppure sporco.

Quando controllare il carburatore?

Onde evitare le problematiche viste in precedenza è bene eseguire un controllo periodico del carburatore, di solito all’interno del vostri libretto auto troverete un tempo preciso in cui è necessario eseguire una manutenzione del vostro veicolo.

Questo include anche il carburatore, se così non fosse o se non dovessi avere a disposizione il tuo libretto puoi sempre optare per eseguire una manutenzione ordinaria una volta l’anno in cui vai ad agire anche sul carburatore.

Quando però noti che c’è la presenza di una delle problematiche che ti abbiamo menzionato in precedenza allora devi eseguirla subito prima che la situazione peggiori.

Come eseguirne la manutenzione?

I problemi che possono generare dal generatore sono spesso dovuti ad un eccessivo sporco che si è accumulato sul carburatore e al suo interno.

Quindi per eseguirne la manutenzione, anche di fronte alle problematiche che abbiamo visto prima, sarà necessario eseguirne la pulizia.

Vi sono due metodi diversi di eseguire la pulizia e puoi scegliere il metodo più adatto a te a seconda dello stato del tuo carburatore:

  • Eseguendo una pulizia con pompa d’aria che ti permette di eliminare lo sporco più leggero che si è accumulato nel tempo.
  • Eseguire una pulizia profonda con prodotti appositi e/o benzina.

In entrambi i casi si rende necessario smontare il carburatore per poterlo pulire per bene quindi qualora tu non ne fossi in grado rivolgiti ad un’officina esperta soprattutto nei casi in cui hai un’auto d’epoca o una macchina storica.

Che prodotti utilizzare per eseguirne la manutenzione?

Per poter pulire il nostro carburatore abbiamo bisogno di prodotti professionali, specifici e soprattutto di qualità. Mai affidarsi a prodotti che non hanno buone recensioni o che non sono stati realmente concepiti per questo utilizzo, potreste causare dei danni al vostro carburatore e trovarvi nella condizione di doverlo sostituire prima del tempo.

Se hai bisogno di prodotti per la cura del tuo carburatore fai pure affidamento alla nostra sezione dedicata che puoi trovare qui.

Carburatori più venduti

Weber 40 DCOE 151Weber 40 DCOE 151
Weber Weber 40 DCOE 151
Prezzo scontato€597,80
Recensioni
Disponibile, 9 unità
KIT ALIMENTAZIONE SUZUKI SAMURAI 1.3
Weber KIT ALIMENTAZIONE SUZUKI SAMURAI 1.3
Prezzo scontato€609,00
Recensioni
Disponibile, 9 unità