Carburatori SU

Se sei un appassionato di auto d’epoca o di auto storiche avrai sicuramente sentito parlare dei carburatori SU, questo gioiellino sono un pezzo di storia delle vetture inglesi che sono andati a scomparire con l’introduzione dei sistemi a iniezione elettronica. In questo articolo vogliamo darti tutte le informazioni necessarie su questo speciale carburatore, su cosa lo contraddistingue dagli altri e su come regolarlo, alla fine troverai anche dove acquistare i pezzi di ricambio se ne possiedi uno e vuoi regalarti la gioia di dargli di nuovo vita.

Che cos’è un Carburatore SU?

Il Carburatore SU, o anche scritto Carburatore S.U. sta per Carburatore Skinner Union è stato, come abbiamo anticipato, una parte fondamentale per le vetture inglesi fino a che i sistemi a iniezioni elettronica non lo hanno sostituito parliamo perciò degli anni 90.

Questo carburatore così particolare è da sempre ritenuto tra i più semplici, efficaci, geniali e belli esteticamente che si possa avere o usare. Per oltre 70 anni hanno contraddistinto tutte le vetture inglesi realizzate dai grandi marchi come ad esempio MG, Austin-Morris e Triumph.

Si tratta di un tipo di carburatore a depressione a diffusore variabile di cui esistono diversi modelli e diverse serie. Reperire i pezzi di ricambio di questo prodotto non è semplicissimo di fatti, le uniche due aziende dove reperire tali pezzi è la Burlen, che li produce a livello mondiale, e ovviamente noi di Lanzoni Carburatori.

A chi rivolgersi quando vogliamo acquistare un pezzo di ricambio?

Se vuoi acquistare un pezzo di ricambio per questo particolare carburatore non scegliere mai le imitazioni ma scegli di rivolgerti sempre a rivenditori affidabili e autorizzati che rivendono i prodotti realizzati dalla Burlen. Solo in questo modo avrai la certezza di acquistare il prodotto giusto, al prezzo giusto e della giusta qualità. Diffida da altri prodotti compatibili in quanto ne potresti minare l’efficienza e le performance. 

Noi per esempio siamo rivenditori ufficiali di carburatori SU, che oltre a fornirti i pezzi di ricambio, forniamo la massima assistenza e consulenza tecnica, pre e post acquisto.

Cosa fa questo Carburatore SU?

Come tutti i carburatori esistenti al mondo anche questo SU si occupa di giocare un ruolo fondamentale all’interno del motore di una vettura. Il suo compito è quello di creare la giusta miscela per dar via al processo di combustione che permette l’avvio del motore.

Ma non solo, esattamente come i suoi simili è utile durante tutta la corsa della vettura ed è solo grazie al suo perfetto funzionamento che possiamo avere una macchina perfettamente performante, sia in accelerazione sia quando eseguiamo un cambio marcia.

Come abbiamo detto però nelle vetture non viene più utilizzato a partire dagli anni 90 quindi se la tua vettura monta questo carburatore sicuramente hai davanti un’auto d’epoca o un’auto storica a maggior ragione perciò te ne dovrai prendere cura nel migliore dei modi.

Come registrare un carburatore SU?

Se devi registrare un carburatore SU devi tenere presente che non hai davanti il classico carburatore infatti presenta delle differenze importanti come ad esempio la forma della vaschetta del galleggiante che si contraddistingue dagli altri. Un altro aspetto diverso è il getto che fuoriesce dalla base del corpo principale e che il corpo principale è collegato alla vaschetta grazie ad un tubo flessibile.

Se non hai esperienza perciò con questo tipo di carburatore rivolgiti ad un’officina specializzata onde evitare di creare problematiche ulteriori, di danneggiarlo o romperlo definitivamente.

Cosa ci occorre per eseguire la registrazione?

  • Olio per smorzatore
  • Chiavi
  • Un cacciavite
  • Il contagiri
  • Una matita

Il primo passo da compiere è quello di controllare il livello dell’olio dello smorzatore appartenente al pistone. Dovrai perciò svitare il tappo che trovi posizionato alla sommità della camera di depressione per eseguire il controllo. Se noti che non c’è abbastanza olio o che il livello è basso è consigliabile aggiungerlo. Per questo carburatore si consiglia un olio del tipo SAE 20.

Per considerare il livello dell’olio sufficiente deve superare i 13mm la parte superiore del cilindretto dove scorre lo stantuffo. Se invece hai un modello carburatore SU più recente allora devi sapere che il foro areazione è situato sul bocchettone e per questo l’olio deve rimanere al di sotto dei 13mm della sommità del pistone. Prova ad eseguire l’accensione del tuo motore, potresti stupirti nello scoprire che ora il motore andrà alla perfezione e si accenderà perfettamente. In caso contrario sarà necessario tarare il carburatore.

Se hai un vecchio SU?

Se hai un modello vecchio per eseguire la registrazione dovrai rimuovere il filtro dell’aria e svitare il tappo dello smorzatore. Con una chiave apposita porta l’esagono di manovra del portagetto più in alto che puoi e solleva la valvola a saracinesca con un cacciavite per poi lasciarla andare.

A questo punto se avverti un suono metallico allora hai centrato il getto in caso contrario dovrai proseguire. Allenta il dado di bloccaggio del getto che trovi nel corpo principale del carburatore e con una matita spingi verso il basso la valvola a saracinesca cilindrica.

Stringi nuovamente il dado e solleva la valvola facendo particolare attenzione che scenda perfettamente. Ruota di due giri in senso orario l’esagono del portagetto e rimonta il filtro dell’aria. Ora dovrai verificare che il titolo della miscela sia corretto e per farlo dovrai portare il motore a temperatura e farlo girare a regime minimo, spingendo verso l’alto il perno per far sollevare la valvola di circa 1mm.

Se quando esegui questa operazione il motore sale di giri e rimane accelerato allora la miscela è troppo grassa, se invece scende di giri o si arresta allora la miscela è troppo magra. Dovrai perciò tornare a lavorare sull’esagono di manovra del portagetto ricordando sempre che se lo ruoti in senso antiorario allora la miscela è più magra al contrario la miscela è più grassa.

Tra una rotazione e l’altra è bene aspettare qualche secondo per vedere il risultato ottenuto. Continua a provare finché non calibri perfettamente la miscela del tuo motore.

Devo farlo per forza io?

Assolutamente no, capiamo bene che è un processo particolare e che richiede molta attenzione, per questo se non sei un esperto ti consiglio di rivolgerti ad un’officina autorizzata.

E come sempre, se hai bisogno di una consulenza pre acquisto contattaci.

Carburatori più venduti

Weber 40 DCOE 151Weber 40 DCOE 151
Weber Weber 40 DCOE 151
Prezzo scontato€597,80
Recensioni
Disponibile, 9 unità
KIT ALIMENTAZIONE SUZUKI SAMURAI 1.3
Weber KIT ALIMENTAZIONE SUZUKI SAMURAI 1.3
Prezzo scontato€609,00
Recensioni
Disponibile, 9 unità