Dove buttare candele auto

Hai sostituito le tue candele auto? Dove puoi buttare quelle vecchie? Scopriamolo in questo articolo!

Tutti prima o poi capitiamo davanti alla necessità di sostituire le nostre candele auto, quando questo avviene c’è chi preferisce rivolgersi al meccanico di fiducia e chi invece prova a cimentarsi in una sostituzione fai da te.

La sostituzione delle candele non è un’operazione troppo difficile ma richiede sicuramente competenze, conoscenze e una buona memoria, inoltre non sempre è necessario andarle a cambiare perché a volte è sufficiente la semplice pulizia per vederle poi tornare perfettamente funzionanti. In questo articolo andremo a scoprire una volta che abbiamo sostituito le nostre candele dove dobbiamo buttarle per non inquinarle.

Quando è necessario eseguire la sostituzione delle candele?

Le candele devono essere sostituite in tre soli casi:

  • Quando abbiamo un’auto vecchia dobbiamo eseguire la sostituzione delle candele ogni 20 mila chilometri.
  • Nelle auto moderne la sostituzione delle candele va eseguita ogni 60 mila chilometri.
  • Quando le candele sono ormai usurate e non più funzionanti.

Come riconoscere una candela non funzionante?

Le candele non funzionante e le candele sporche presentano gli stessi sintomi, tra i principali incontriamo:

  • Difficoltà di avvio del motore.
  • Aria eccessiva nel motore.
  • Calo delle prestazioni dell’automobile.
  • Difficoltà a guidare e a cambiare marcia.
  • Problemi durante il cambio marcia in particolare durante l’accelerazione.

In tutti questi casi è bene intervenire subito andando a provare a pulire le candele. Infatti anche una candela sporca può dare questi sintomi. Quindi procediamo allo smontaggio delle candele e dopo di che ci occupiamo di eseguirne la pulizia.

In commercio troviamo appositi prodotti per la pulizia e possiamo eliminare lo sporco in eccesso con una spazzola apposita, qualora non fosse sufficiente però sarà necessaria una pulizia più profonda che possiamo realizzare immergendo le candele nella benzina per circa un’ora. Se dopo averle asciugate e rimontate i problemi persistono allora sono da sostituire.

Quando smontiamo le candele facciamo particolare attenzione al loro stato attuale, se vediamo che non sono integre sostituiamole direttamente senza eseguirne la pulizia. Le candele sono infatti un elemento molto delicato che si rompono facilmente quindi c’è da prestare particolare attenzione.

Dove buttare le candele vecchie?

Se abbiamo delle candele vecchie che dobbiamo smaltire possiamo buttarle nella raccolta dei metalli e alluminio, che troviamo anche su strada negli appositi cassonetti. C’è da considerare poi che nelle città sono presenti anche le isole ecologiche quindi possiamo recarci anche li per buttare le vecchie candele. Invece per quanto riguarda la cera o i suoi residui, possiamo buttarli nella raccolta di secco residuo o indifferenziato.

L’ideale però sarebbe portare tutto all’ Ecocentro della tua città in modo da eseguirne uno smaltimento perfetto.

Cos’altro c’è da considerare?

Un’altra alternativa è quella di rivolgerti agli auto ricambi, molti di loro oltre a vendere i prodotti di ricambi per automobili si occupano anche di smaltire il vecchio e i prodotti come candele, parti del motore, batterie auto e quant’altro.

Ora che sai qual è il modo corretto per smaltire le vecchie candele non devi far altro che seguire queste indicazioni per farlo nel modo giusto.

Hai bisogno di un ricambio per la tua auto? Dai un'occhiata al nostro catalogo.

Carburatori più venduti

Weber 40 DCOE 151Weber 40 DCOE 151
Weber Weber 40 DCOE 151
Prezzo scontato€597,80
Recensioni
Disponibile, 9 unità
KIT ALIMENTAZIONE SUZUKI SAMURAI 1.3
Weber KIT ALIMENTAZIONE SUZUKI SAMURAI 1.3
Prezzo scontato€609,00
Recensioni
Disponibile, 9 unità