Storia di Edoardo Weber

Conosciamo meglio il famoso imprenditore italiano Edoardo Weber fondatore della Weber.

La Weber è una delle più famose e storiche aziende produttrici di carburatori che appartiene al gruppo Magneti Marelli. Questa azienda fu fondata inizialmente da Edoardo Weber e poi acquisita negli anni '80 dalla Magneti Marelli. Ad oggi la produzione è stata spostata in Spagna ma rimane comunque un’importante azienda in grado di realizzare carburatori di qualità che ad oggi si vendono in tutto il mondo. Oggi in questo articolo andremo a scoprire la storia di Edoardo Weber, il fondatore dell’azienda.

Chi era Edoardo Weber?

Edoardo Weber era un progettista ed imprenditore italiano nato a Torino il 29 novembre del 1889, scomparso poi a Bologna il 17 maggio del 1945. La famiglia Weber era da sempre legata al mondo meccanico, infatti la sua famiglia era per tradizione composta da artigiani meccanici e questo lo porto fin da subito a famigliarizzare con i motori. Di fatti a 12 anni costruì il suo primo motorino a vapore che era capace di accendere una lampadina.

La sua carriera però nel campo automobilistico comincia nel 1907 quando viene assunto dalla Fiat, storica azienda italiana, come operaio aggiustatore e tornitore. Durante la sua permanenza qui divenne disegnatore meccanico, e nel 1912 fu promossa a collaudatore di motori a scoppio. Nel 1913 divenne capofficina della filiale Fiat a Bologna e dopo la guerra fu spostato nello stesso ruolo a Ferrara.

Fu lui a capire che il basso rendimento dei motori era dovuto all’alimentazione e non alla meccanica, che da sempre veniva messa in discussione.

Come nacque la Weber

L’azienda Weber nacque nel 1923 quando Edoardo Weber scelse di tornare a Bologna e fondare la Fabbrica Italiana Carburatori Weber, con lui c’era anche l’ingegnere Lancellotti ed i fratelli Donini. Il primo carburatore che fu costruito era per un autocarro ed era chiamato 18BL-15TER che ottenne subito un ottimo riscontro.

Nonostante questo primo traguardo l’azienda si sciolse e Weber rimase l’unico titolare, da qui continuò la sua produzione di carburatori con il modello Econo-Super Alimentatore nato per le Fiat 501 e la Fiat 505, la rivoluzione di questo carburatore stava nel permettere il massimo della resa con uso basso di carburante.

Visto il grande successo di questo primo carburatore Weber decise di non fermarsi e di procedere alle sperimentazioni per realizzare un super alimentatore fino a che non realizzo il super alimentatore con turbo compressione per la Fiat 501 tipo Sport creando il primo carburatore al mondo con doppio corpo differenziato. Il successo anche in questo caso fu immenso che subito fu utilizzato sui modelli 502 e 503.

Da qui il successo della Weber non fu più solo collegato alla Fiat ma sempre più aziende decisero di installare i prodotti dell’azienda sulle loro vetture, ecco alcuni grandi brand che si affidarono alla Weber Maserati, Ferrari, Alfa Romeo,

Nel 1940 fu inaugurato un nuovo stabilimento con circa 400 operai a lavoro, nel 1943 fu però poi militarizzato divenendo parcheggio per veicoli dei tedeschi e l’azienda si sposto in provincia di Bologna.

Alla fine della guerra mentre Edoardo Weber lavorava per riaprire le sue aziende a pieno regime, il 17 maggio fu prelevato da un gruppo di partigiani a causa delle sue simpatie per la Repubblica di Salò da quel giorno furono perse le tracce.

Tra il 1954 e il 1957 fu realizzata una tomba di marmo di Carrara in onore di Edoardo Weber e per volere della moglie nonostante il corpo non fu mai trovato. L’azienda Weber fu poi acquisita dal gruppo Magneti Marelli alla fine degli anni 80.

Noi della Lanzoni Carburatori proponiamo da anni i migliori carburatori Weber, i ricambi e i kit revisione.

Carburatori più venduti

Weber 40 DCOE 151Weber 40 DCOE 151
Weber Weber 40 DCOE 151
Prezzo scontato€597,80
Recensioni
Disponibile, 9 unità
KIT ALIMENTAZIONE SUZUKI SAMURAI 1.3
Weber KIT ALIMENTAZIONE SUZUKI SAMURAI 1.3
Prezzo scontato€660,00
Recensioni
Disponibile, 9 unità