Perché le candele auto diventano nere

Per quale motivo una candela dell’auto diventa nera? Cosa dobbiamo fare quando succede? Scoprilo leggendo questo articolo.

Se sei capitato in questo articolo è perché ti sei imbattuto in delle candele auto nere sulla tua macchina, ti starai chiedendo cosa significa e come mai che le tue candele sono diventate nere.

Non è insolito che la candela di un’auto diventi nera e ci sono diverse cause che portano a questa condizione e anche diverse soluzioni che ci permettono di evitare di incontrare questa problematica. In questo articolo andremo a verificare perché le candele auto si presentano nere e come risolvere e prevenire questa problematica che è più diffusa di quanto si possa immaginare. Prosegui questa lettura e scopri tutto quello che c’è da sapere.

Che cosa sono le candele

Prima di capire perché le candele diventano nere è bene capire cosa sono. Le candele sono un elemento fondamentale di ogni motore automobilistico.

Questo elemento è ciò che dà la scintilla per far partire il processo di combustione (tra aria e benzina) necessario per far avviare l’automobile. Senza il funzionamento delle candele non si avvierebbe il processo di combustione di conseguenza la macchina non sarebbe in grado di accendersi.

Essendo un elemento così fondamentale è necessario prendersene cura per il meglio perché una scarsa cura può creare diverse problematiche. Quando infatti le candele non funzionano per il meglio possiamo imbatterci in problemi di vario genere che poi vanno inevitabilmente a danneggiare ulteriormente il motore.

Perché la candela è nera?

Quando acquistiamo una candela sappiamo che le candele sono realizzate in metallo e alluminio quindi hanno i classici colori di questo materiale. Quando smontando una candela ci accorgiamo che il colore è nero può essere determinato da tre motivazioni:

  • La candela è nera perché c’è una carburazione troppo grassa del motore.
  • Il grado termico è sbagliato quindi la candela è troppo fredda e diventa nera.
  • Lo sporco può cambiare la colorazione della candela.

Come ci comportiamo?

Il primo passo è quello di verificare se la carburazione è nella norma o è effettivamente troppo grassa, generalmente se siamo persone che conoscono le vetture ce ne renderemo conto guidando altrimenti dovremo recarci da un meccanico specializzato che analizzi la vettura per noi.

Sarà poi lui a controllare la carburazione e a calibrarla nel modo giusto quando non è corretta.

Lo stesso vale per l’impostazione termica, se il grado è sbagliato dobbiamo regolarlo nuovamente e se non siamo pratici è bene rivolgerci a dei professionisti. Le candele sono degli elementi molto fragili e basta perciò un no niente per romperle e danneggiarle irrimediabilmente.

Prima di arrivare a questo e causare più problemi di quelli che ci sono è bene andare da un meccanico specializzato.

Le candele sono sporche. Se il problema della colorazione della candela è dovuto allo sporco residuo che si è ancorato possiamo eseguirne la pulizia.

In commercio troviamo delle apposite spazzole per rimuovere lo sporco in eccesso, potrebbe però non essere sufficiente quindi in questo caso per pulire le candele andiamo ad immergerle per circa un’ora nella benzina. Passata quest’ora le candele dovrebbero essere della giusta colorazione.

Se hai dubbi o hai bisogno di informazioni non esitare, contattaci.

Carburatori più venduti

Weber 40 DCOE 151Weber 40 DCOE 151
Weber Weber 40 DCOE 151
Prezzo scontato€597,80
Recensioni
Disponibile, 9 unità
KIT ALIMENTAZIONE SUZUKI SAMURAI 1.3
Weber KIT ALIMENTAZIONE SUZUKI SAMURAI 1.3
Prezzo scontato€609,00
Recensioni
Disponibile, 9 unità